Covid-19, Crisanti: “Zona gialla non offre alcuna barriera contro la trasmissione del virus”

Stampa

Non sembra affatto convinto Andrea Crisanti del fatto che da lunedì quasi tutta Itali diventerà gialla: secondo l’esperto, in queste condizioni, non è offerta grande protezione dal covid, secondo le misure previste.

L’Italia quasi tutta zona gialla “è una delle fasi di questo ‘stop and go’, di cui vedremo gli effetti. Effetti che ci diranno se è stato un errore o meno, dal momento che le regioni in giallo, come si è già visto, non offrono nessuna barriera alla trasmissione. Staremo a vedere“. 

Così Andrea Crisanti, direttore del Laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’Azienda ospedaliera di Padova e docente di Microbiologia, commentando il ‘cambio di colore’ previsto da lunedì, che porterà la maggior parte delle Regioni italiane in zona gialla, con solo 5 in arancione.

Covid-19, da lunedì le regioni cambiano colore: 5 in zona arancione e 16 in zona gialla. Cosa cambia per la scuola

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur