Covid-19, Crisanti: “In zona rossa per Natale e Capodanno, unico modo per fermare i contagi”

Stampa

Il direttore del Laboratorio di Microbiologia dell’Università di Padova, Andrea Crisanti, in una lunga intervista a Open, spiega perché il lockdown totale a Natale e Capodanno è l’unica via per fermare il Covid-19.

“Non è mai troppo tardi per cercare di fermare i contagi e i ritardi. Penso si dovrebbero applicare misure molto simili a quelle che hanno avuto effetto in Lombardia, cioè le misure della zona rossa. Quella potrebbe essere la strada da seguire, anche applicandola in tutta Italia”.

E poi: “Le festività sono un’occasione fantastica. Siamo tutti quanti in famiglia, le scuole sono chiuse, molte persone sono in ferie: sarebbe il momento ideale. Le persone, però, dovrebbero cercare di muoversi un po’ meno”.

Infine l’affondo: “Penso che si siano vendute false speranze. Fondamentalmente si è intercettato il desiderio della gente di uscire da questa cosa e di liberarsi dell’incubo, in un modo e nell’altro. In qualsiasi caso, e a prescindere da tutto, non è che da questa situazione se ne uscirà con le chiacchiere”.

Il governo teme la terza ondata: così non si possono riaprire le scuole il 7 gennaio

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!