Covid-19, boom di casi a Marsala: disposto screening per studenti e personale scolastico

Stampa

Negozi chiusi domenica a Marsala, in provincia di Trapani. 

Il sindaco, Massimo Grillo, ha firmato l’ordinanza predisposta dal comandante della Polizia municipale,  Vincenzo Menfi, che dispone per il 31 gennaio la chiusura di tutte le  attività commerciali e, quindi, degli esercizi di vicinato, medie e  grandi strutture di vendita fra cui i supermercati.

Il provvedimento è stato adottato alla luce del “persistere dell’elevato numero di  contagi” che impone l’adozione di “ulteriori adeguate misure di  prevenzione per diminuire il rischio epidemiologico e per le  caratteristiche demografiche della città che possono determinare una  mobilità urbana maggiore rispetto ad altri Comuni limitrofi”. 

Una decisione legata anche al fatto che “il reparto di Pneumologia  semi intensiva del ‘Paolo Borsellino’, che ha una potenzialità di  ricovero pari a 16 unità, è attualmente sprovvisto di posti
disponibili”, spiegano dal Comune.

Per domani e domenica, intanto, restano confermate le due giornate di screening con tampone antigenico rapido per studenti, docenti e personale Ata delle scuole medie e degli istituti superiori.

Lo screening, che non interesserà i genitori degli alunni,  sarà effettuato in modalità drive in negli appositi spazi allestiti all’autoparco comunale dalle 9 alle 18.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur