Costarelli (ANP Lazio): “L’incertezza sulla riapertura è pesante, l’organizzazione scolastica sarà penalizzata”

WhatsApp
Telegram

”Quello che sta pesando di più è la situazione di incertezza per i prossimi giorni. Per il primo ciclo, la confusione sul rientro da lunedì o da martedì, secondo quanto si stabilirà ufficialmente sul fronte nazionale, va ad impattare sull’avere ovviamente un margine di tempo in più per l’organizzazione degli istituti”.

Lo dichiara all’Adnkronos Cristina Costarelli, vicepresidente dell’Associazione Nazionale Presidi del Lazio, sulla possibile ripresa scolastica nel Lazio se verrà confermato il passaggio in fascia arancione.

”Perché – prosegue Costarelli – dietro la riapertura ci sono situazioni da riattivare: dal servizio mensa a quello dei trasporti passando all’attenzione verso gli alunni con disabilità e anche alle nomine per la sostituzione di docenti e personale Ata in determinati casi”.

”Se oggi avremo la certezza che si rientra martedì, dunque – rimarca la numero due dell’Anp Lazio – si devono avviare una serie di aspetti rilevanti; se sapremo al contrario che si rientrerà lunedì, con il weekend di mezzo, l’organizzazione sarà penalizzata. L’incertezza è pesante”.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO