Costa: “Priorità scuola in presenza. Vaccinato 75% fascia 12-19”

WhatsApp
Telegram

“Le misure di quarantena decise ieri dal Cdm per la scuola cercano di garantire il piu’ possibile la didattica in presenza e quindi credo che sia giusto, di fronte a ragazzi che si sono vaccinati, che a loro sia garantita in maniera piu’ forte la didattica in presenza . Tra l’altro nella fascia 12-19 anni sono già il 75% i ragazzi vaccinati e credo sia giusto garantire il piu’ possibile la didattica in presenza a questa platea importante”.

Così Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, commenta il nuovo decreto anti covid varato nella serata del 5 gennaio dal Consiglio dei Ministri.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito