Coscia (PD): “far credere a giovani generazioni che si possano riaprire le graduatorie è un’illusione”. Rivedere sistema formazione iniziale

WhatsApp
Telegram

red – Riportiamo la dichiarazione di voto riferita in parlamento dall’On Maria Coscia, del Partito Democratico, in occasione della votazione del Decreto istruzione alla Camera. "Ragionare sul fabbisogno di personale"

red – Riportiamo la dichiarazione di voto riferita in parlamento dall’On Maria Coscia, del Partito Democratico, in occasione della votazione del Decreto istruzione alla Camera. "Ragionare sul fabbisogno di personale"

"Cara Ministra, c’è comunque bisogno di ripensare anche complessivamente alle politiche che riguardano il personale. Cari colleghi, è troppo facile dire e far credere a tutti i nostri diplomati e laureati che si possono riaprire le graduatorie ad esaurimento dando loro un’illusione".

"Il problema – precisa la Coscia – è che bisogna cambiare alla radice le politiche del personale, bisogna fare in modo di riflettere sulle modalità di formazione iniziale, di riflettere sulle modalità con cui queste persone vengono selezionate e incluse nelle scuole e, allo stesso tempo, ragionare con molta chiarezza su quello che dev’essere il fabbisogno di personale".

"Noi commetteremmo un delitto – conclude – continuando ad illudere le giovani generazioni di poter trovare posto nella scuola se non si riflette su questo punto nodale".

Vedi anche

Decreto istruzione, passa alla Camera con 195 voti favorevoli. Alcune modifiche in anteprima

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur