Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Cosa sono le quote non cumulabili della pensione di reversibilità?

WhatsApp
Telegram

In quali casi la pensione di reversibilità non è interamente cumulabile con i redditi personali del coniuge.

Il coniuge che percepisce la pensione di reversibilità ha diritto, al raggiungimento dei requisiti, anche alla pensione di vecchiaia. Percepirà, quindi, trattamento diretto (quello di vecchiaia) e trattamento indiretto (reversibilità).

Percepisco la pensione con 67 anni di età e 22 anni di contributi ed una pensione di reversibilità. Nel dettaglio di quest’ultima tra le altre voci si parla di quote non cumulabili che vengono detratte dall’importo lordo oltre all’ IRPEF. Vorrei capire che cosa sono queste quote non cumulabili. Grazie.

Pensione di reversibilità e quote non cumulabili

La pensione di reversibilità viene riconosciuta al coniuge superstite nella misure del 60% del trattamento percepito dal pensionato al momento del decesso. Questa quota può essere cumulata anche con redditi personali nel limite dei 20449,26 euro circa l’anno (3 volte il trattamento minimo INPS che per il 2022 è pari a 524,34 euro al mese).

Se si supera questo importo di redditi personali la pensione di reversibilità spettante viene decurtata del 25%. Se i redditi conseguiti superano di 4 volte il trattamento minimo INPS la decurtazione è pari al 40%. Se i redditi sono superiori a 5 volte il trattamento minimo INPS la decurtazione è pari al 50%.

Molto probabilmente i suoi redditi personali hanno superato il minimo che permette la piena cumulabilità con la pensione di reversibilità.  Per conteggiare i redditi personali, in ogni caso, non deve tenere conto soltanto della pensione diretta percepita ma anche tutti gli altri  redditi assoggettabili ai fini IRPEF con l’esclusione dell’eventuale TFR, il reddito della casa di abitazione e competenze arretrate sottoposte a tassazione separata così come previsto dalla circolare INPS numero 38 del 1996.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur