Cosa significa fare “Buona Scuola”? Concedere le sezioni a Tempo pieno! La lotta della scuola di Mineo (CT)

di redazione
ipsef

Cesp Bologna ci segnala che la scuola di un piccolo paese della Sicilia chiede di raddoppiare la sezione a Tempo Pieno dopo il raddoppio delle iscrizioni. Il Ministero nega l'organico.

Cesp Bologna ci segnala che la scuola di un piccolo paese della Sicilia chiede di raddoppiare la sezione a Tempo Pieno dopo il raddoppio delle iscrizioni. Il Ministero nega l'organico.

Ora i genitori, la scuola e tutto il paese si mobilitano perché basterebbe un insegnante in più con l'organico funzionale per assicurare un modello di scuola dalle valenze sociali e didattiche alle molte famiglie e alle insegnanti che lo richiedono.

Ma Renzi e la Giannini che faranno? Stanzieranno i soldi per dipingere le pareti di quella classe, lasciandola a 27 ore? E' quella la "buona scuola" che hanno in mente?

Il CoorTempoPieno sostiene la lotta del paese di Mineo, che indica la vera strada che avrebbe dovuto seguire un governo amico della scuola pubblica: reistituire i modelli a modulo e tempo pieno e concedere il Tempo pieno ovunque i genitori lo richiedano.

La lettera appello dei genitori di Mineo (Catania) per avere la seconda sezione a Tempo Pieno

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione