In cosa sbaglia l’Invalsi?

di Lalla
ipsef

red – Mathesis, Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche, propone una riflessione su una delle domande poste nel test Invalsi Scuola primaria – Classe quinta – Anno scolastico 2012-13

red – Mathesis, Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche, propone una riflessione su una delle domande poste nel test Invalsi Scuola primaria – Classe quinta – Anno scolastico 2012-13

La riflessione sulla domanda D31 – Di Michelangelo di Stasio

Quale fra le seguenti affermazioni è sempre vera?
A. È certo che fra sette giorni sarà domenica
B. È molto probabile che domani pioverà
C. È poco probabile che se lancio una moneta venga croce
D. È impossibile che se lancio due dadi ( con le facce numerate da 1 a 6 ) la somma dei punti sia 1.

La domanda lascia un po’ perplessi. Infatti:

Da come è posta si deduce che l’affermazione sempre vera, tra le quattro proposte, è una sola.

Ora non c’è dubbio che la D sia vera, ma la B siamo sicuri che sia falsa ?

Infatti l’affermazione: ” E’ probabile che domani pioverà” è sempre vera anche se siamo in pieno solleone.

Allora l’affermazione B della domanda 31 sarebbe falsa se a tale probabilità, che come detto non è mai zero, non fosse attribuibile l’aggettivo moltoma allora si dovrebbe aver stabilito a priori quando si può dire
che un evento probabile lo è molto, oppure lo è poco, o, infine, è probabile e basta senza alcuna aggettivazione. Ma non sembra che questo sia stato stabilito. A nostro avviso le risposte corrette sono due

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione