Cosa mai potranno insegnare molti dei docenti che ha partorito la cosiddetta Buona scuola? Lettera

Stampa

Sono disgustata dai giochi politici e non, a cui assisto da mesi, docenti mossi come pedine e soprattutto che si fanno muovere come pedine,

che sono disposti a fare anche carte false per ottenere il risultato che desiderano, ma d’altronde siamo figli della nostra Italia che ha insegnato a tutti che le leggi ci sono, ma non è necessario rispettale si possono aggirare con i decreti, con le mille proroghe e quanto altro serve, che vincitore di un concorso non è solo chi si piazza in graduatoria entro i posti messi a concorso, ma anche tutti gli altri “idonei” che pretendono di essere “vincitori” come gli altri cioè e come se in una corsa dei 100 metri tutti volessero la medaglia d’oro indipendentemente dall’ordine di arrivo!!!!

Ci hanno anche insegnato che quando vedi scritto in un bando vincolo triennale di permanenza non è detto che poi avvenga, quindi tanto vale fare la domanda poi cominci a fare un pò di “casino” e a chiedere favori a tutti i politici che ti passano per la testa e…..Magia!!! ..il vincolo triennale non c’è più!!! E l’italiano non esite!!!!

Sono una docente inscritta in gae da ben 15 anni, abilitata, specializzata, che ha sempre insegnato in tutti questi anni e che ha anche speso molti soldi per rimpinguare le casse di molti degli enti formatori accreditati dal MIUR, non ho fatto domanda di partecipazione alla lotteria di Renzi perché non ho voluto piegarmi ad un ricatto, mi spiace, rispetto le scelte degli altri, ma non le condivido e soprattutto non condivido l’atteggiamento di molti che si sentono eroi per avere fatto domanda, ma non si sono fatti neanche un giorno fuori, non condivido l’atteggiamento di molti docenti che pur di ottenere quel che vogliono, assegnazione provvisoria, utilizzazione, trasferimento…puntano il dito sui cosiddetti furbi che non hanno fatto la domanda.

Io avevo solo 50 persone davanti a me adesso ne ho circa 250 se non di più non credo che tutto ciò sia onesto, ma poi di che stiamo parlando a parte quelli che già erano ben piazzati nelle gae e che hanno tutti i diritti di questo mondo gli altri hanno veramente vinto una lotteria non avrebbero mai insegnato costantemente e meno che meno sarebbero entrati di ruolo nei prossimi 10 anni!! Quindi per favore Tacete!!!

Spero solo che abbiate non solo con le parole ma anche con i fatti la capacità di insegnare ai vostri alunni che le leggi si rispettano, che si rispettano le persone, specialmente quelli con esperienza, che non si rispettano i governi che ti trattano come merce, che è molto più difficile combattere per ottenere un tuo diritto che piegarti alle logiche politiche, ma soprattutto insegnate loro ad essere onesti con se stessi e con gli altri.

Prof. La Duca Franca

Stampa

Aggiornamento Ata: Puoi migliorare il tuo punteggio in tempi rapidi: corso di dattilografia a soli 99 euro. Contatta Eurosofia