Cosa lascia in eredità il ministro Bianchi: “Lascio PNRR avviato, la scuola è tornata ad essere presente”

WhatsApp
Telegram

“Abbiamo 20 miliardi per la scuola dal PNRR. Abbiamo già dato 10 miliardi per l’edilizia. Abbiamo fatto con il ministro Colao un piano straordinario di scuola 4.0 che porta la banda ultralarga a 44 mila edifici in tutto il Paese. Abbiamo anche fatto tanti interventi contro la dispersione. Abbiamo fatto le riforme”.

Così il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi intervistato da Tg1 Mattina su Rai1.

“Lascio – ha aggiunto – a chi viene dopo di me un Pnrr avviato, un piano concordato con l’Ue che ci permette di completare la riforma, lascio una scuola tornata a essere presente e lascio il compito di lasciarla al centro di tutti gli interessi del Paese”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur