Corso Sostegno, Anief ricorre: ammessi a prova scritta tutti coloro che hanno avuto punteggio pari almeno a 18/30

Messaggio sponsorizzato

item-thumbnail

comunicato Anief – Tra i tanti delusi ed amareggiati dopo lo svolgimento delle preselezioni per l’accesso ai corsi di specializzazione su sostegno, ci sono anche coloro che sono stati esclusi dagli scritti nonostante abbiano raggiunto la sufficienza, totalizzando un punteggio pari almeno a 18/30.

I bandi delle Università, sulla scia delle indicazioni del Miur, infatti, hanno limitato l’accesso alle prove scritte a un numero di candidati pari al doppio dei posti disponibili per ogni ordine e grado (in moltissimi casi solo poche decine…).

Per Anief la decisione è meritevole di un intervento del giudice amministrativo per valutare i profili di legittimità dell’esclusione a priori di questi candidati dalle prove scritte.

Le adesioni al ricorso sono aperte fino al 6 maggio sul portale Anief.

Il sindacato, inoltre, annuncia di aver aperto un canale di consulenza dedicato a tutti coloro vogliono segnalare situazioni particolari e criticità emerse durante lo svolgimento delle preselezioni, affinché si possano valutare caso per caso soluzioni e azioni possibili. Le segnalazioni possono essere inviate per email a [email protected].

CLICCA QUI E VAI AL RICORSO

Versione stampabile
Argomenti: