Corsi di specializzazione sostegno: su ricorso Anief TAR Lazio ammette alle prove i docenti in possesso del diploma magistrale conseguito entro il 2001/2002

di Lalla
ipsef

Anief – Come richiesto dall’ANIEF, il TAR Lazio emana immediato provvedimento che accorda l’accesso ai corsi di specializzazione per il sostegno ad alcuni docenti in possesso del diploma magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002.

Anief – Come richiesto dall’ANIEF, il TAR Lazio emana immediato provvedimento che accorda l’accesso ai corsi di specializzazione per il sostegno ad alcuni docenti in possesso del diploma magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002.

L’ANIEF ricorda che è ancora possibile tutelare i propri diritti in base alla data di pubblicazione dei bandi emanati dalle singole università e mette a disposizione di tutti i docenti interessati l’impeccabile professionalità dell’Avv. Tiziana Sponga per ricorrere immediatamente al TAR Lazio e rivendicare l’ammissione alle prove di accesso al corso iniquamente negata dal MIUR.

L’ANIEF lo ha sempre sostenuto: l’art. 197 comma 1 del D.Lgs. 297/1994 e l’art. 15 comma 7 del D.P.R. 323/1998 attribuiscono valore abilitante permanente al diploma di maturità magistrale conseguito prima dell’anno scolastico 2001/2002 e, quindi, i docenti in possesso di tale titolo hanno pieno diritto a presentare domanda di accesso ai corsi di specializzazione sul sostegno. Il TAR Lazio ha dato ragione al nostro sindacato e ha ammesso con riserva i nostri iscritti ai test preliminari delle prove di accesso proprio ai fini del conseguimento della specializzazione per le attività didattiche di sostegno.

L’ANIEF invita tutti i docenti interessati, illegittimamente esclusi dal MIUR nonostante la regolare presentazione della domanda di partecipazione al corso presso le singole università, a richiedere immediatamente le istruzioni operative per l’instaurazione del contenzioso e per la tutela dei propri diritti inviando una mail a [email protected]

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare