Corsi sostegno aperti a ITP, si svaluta la laurea. Lettera

WhatsApp
Telegram
ex

Mario Bocola  – Sui corsi di sostegno TFA bisogna ricordare che, mentre gli ITP possono accedere con il diploma di maturità conseguito a suo tempo e senza aver frequentato almeno un corso universitario e, quindi, senza i 24 CFU, i laureati non possono accedervi se non hanno conseguito i 24 CFU.

Insomma qui la questione è che la laurea vale più o meno del diploma?

Perché continuare in questo Paese a maltrattare sempre di più i giovani laureati che, nonostante la grave crisi occupazionale sono ancora, purtroppo, costretti a vivere sulle spalle dei genitori.

Per di più i diplomati ITP non hanno conoscenze psicopedagogiche che possono avere, invece, chi ha frequentato un corso universitario.

Non lamentiamoci, poi, se i giovani laureati, quelle eccellenze del nostro Paese prendono la strada per l’estero perché non si sentono riconosciuti in Italia.

E, per di più, i costi esosi dei corsi che vengono organizzati dalle singole Università che stanno pubblicando i bandi.

Fatto sta che stiamo svalutando la cultura e la formazione universitaria in Italia e questa è certamente una cosa negativa che non ci pone bene in vista con l’Europa…

WhatsApp
Telegram

“Apprendimento innovativo”, un nuovo ambiente che permette al docente di creare un’aula virtuale a partire da una biblioteca didattica di contenuti immersivi. Cosa significa?