Coronavirus, Villani: “A scuola si rispettano le regole, fuori no. Tutto ciò è paradossale”

Stampa

“Quello che si sta verificando è un paradosso: dentro le scuole vengono rispettate rigorosamente le regole mentre all’uscita ci sono assembramenti. Quasi ci si dimentica di quello che si deve fare”.

Alberto Villani, presidente della Società italiana di pediatria (Sip), commenta le norme introdotte dal nuovo Dpcm per far fonte all’emergenza sanitaria da Coronavirus.

Intervistato da Newsroom Italia, programma in onda su Rai News, Villani invita a riflettere su come l’obbligo della mascherina all’esterno “derivi da una leggerezza che c’è stata nelle settimane scorse”.

Dunque l’indicazione è quella di usare il presidio sempre, “salvo in alcune situazioni particolari – precisa il presidente Sip – così come avviene nella scuola, dove la mascherina può essere tolta in condizioni specifiche ossia se si sta in posizione statica, seduti al banco e a distanza di più di un metro”. 

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa