Coronavirus, venerdì 13 novembre il governo valuterà se inserire nuove zone arancioni o rosse

Stampa

Verranno elaborati nella giornata di giovedì 12 novembre i dati Covid arrivati dalle regioni che venerdì 13 novembre verranno valutati dal Governo per decidere nuove possibili zone rosse o arancioni in Italia.

Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia varano nel frattempo nuove ordinanze anti-assembramento.

La scelta resterebbe quella di lasciare che siano le ordinanze del ministro della Salute Roberto Speranza a imporre nuove strette nelle Regioni dove i dati del contagio siano peggiorati.

Quanto alla possibilità di misure più restrittive, ad esempio sull’apertura dei negozi nel weekend, la decisione sarebbe rinviata alle ordinanze delle Regioni, che possono sempre adottare misure più rigorose di quelle nazionali del governo.

Sempre nella giornata di giovedì 12 novembre, intanto, nuovo vertice tra il premier Giuseppe Conte, il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri e i capi delegazione di maggioranza sulla manovra e le misure economiche per l’emergenza Covid-19.

Coronavirus, Ricciardi: “Siamo nella direzione giusta, ma serve aspettare altri 10 giorni”

 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur