Coronavirus, valutazione studenti: sia sommativa che numerica, bocciature residuali. Contenuti BOZZA ordinanza

Stampa

No al sei politico, la valutazione sarà espressa con voto numerico anche per la scuola primaria ma sarà accompagnata da un giudizio che indichi le carenze dello studente, sulle parti del programma che non si sono svolte a causa dell’emergenza sanitaria.

Si tratta di alcuni dei passaggi contenuti nell’ordinanza che il Ministero pubblicherà nei prossimi giorni.

La valutazione sarà, quindi, sia sommativa che formativa. Le bocciature dovranno essere ridotte soltanto a quei casi di gravità disciplinare o di assenze eccessive legate, comunque, al primo quadrimestre.

Il recupero delle carenze viene confermato per settembre, ma saranno le scuole ad organizzarsi in autonomia, con un’azione di accompagnamento da parte del ministero.

Stampa

Black Friday Eurosofia, un’ampia e varia scelta di corsi d’aggiornamento pratici e di qualità con sconti imperdibili