Coronavirus, Toti: “Didattica a distanza? Era più una provocazione, poco più di uno spunto di riflessione”

Stampa

“Ieri nel pacchetto delle valutazioni che le regioni facevano quando il governo ci ha sottoposto un testo
del decreto, alcuni governatori hanno sottolineato il fatto che sui mezzi pubblici se dobbiamo ridurre le persone perché è tornato a crescere il Covid-19 occorre diminuire le persone, perché non c’è stato  piano di aumento organico del trasporto pubblico locale”.

Lo ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti nel suo intervento a Radio 24 parlando delle nuove misure per il contenimento della pandemia da Covid-19.

“Quindi – ha proseguito – qualcuno ha detto facciamo stare a casa i ragazzi più grandi per evitare affollamento nelle ore di punta, dopodiché era una valutazione da fare col governo, forse più una provocazione che una proposta e non è entrata nel pacchetto delle  proposte discusse nell’ultima sessione con il governo, era poco più di uno spunto di riflessione”.

Stampa

Black Friday Eurosofia, un’ampia e varia scelta di corsi d’aggiornamento pratici e di qualità con sconti imperdibili