Coronavirus, Tim: non conteremo più i giga usati su piattaforme e-elarning autorizzate dal Ministero

Tim, con una nota diffusa a mezzo stampa, annuncia che tra qualche giorno inizierà a non conteggiare più il traffico in giga utilizzato nelle piattaforme autorizzate dal Ministero

Tim, annuncia l’ad Luigi Gubitosi, “tra qualche giorno non conterà più i giga consumati sulle piattaforme e-learning autorizzate dal Ministero”.

Secondo quanto leggiamo nella nota, “anche quando la situazione sarà normalizzata e auspichiamo che anche gli altri operatori facciano lo stesso: i giga usati per la scuola non solo non devono costare ma dobbiamo spingere per l’uso di queste piattaforme”.

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!