Coronavirus, studenti non rinunciano ad assemblea di istituto. Prima assemblea in streaming al Liceo Campanella di Lamezia Terme

staff Liceo Campanella Lamezia Terme – Prima assemblea d’Istituto al Liceo Campanella in streaming proposta di crowdfunding per l’emergenza sanitaria.

“Noi ci siamo”. Questo il titolo dato dagli studenti del Liceo Campanella di Lamezia Terme alla prima innovativa assemblea d’istituto in streaming, che si è tenuta rigorosamente online nei giorni scorsi.

Promossa e organizzata dai rappresentanti d’istituto che per l’occasione hanno indossato una felpa con il logo della scuola realizzando sui loro volti visibili tramite webcam un cuore blu, in occasione della giornata per la consapevolezza dell’autismo il 2 aprile scorso.

“La funzione della scuola non è solo istruttiva e formativa -ha dichiarato intervenendo in videoconferenza il dirigente Giovanni Martello- ma è anche curativa, nel senso più largo del termine, nel senso che si preoccupa dello star bene dei propri studenti, cercando di ricreare un ambiente fatto di empatia e di relazione. Questo incontro virtuale è finalizzato proprio a creare uno spazio, un’agorà digitale nella quale tutti ci riconosciamo. Il mondo è cambiato, il mondo che conoscevamo non esiste più e la società si sta avviando verso una metamorfosi anticonsumistica che sta riducendo i consumi e gli spostamenti all’essenziale”, complimentandosi con i ragazzi per aver dato vita all’iniziativa, trasformando in questa occasione di emergenza la rete “in uno spazio reale di condivisione di saperi, di esperienze e di vita”.

La mattinata, coordinata dalla docente Licia Di Salvo, si è aperta con una performance musicale del maestro Rocco Riccelli, che ha spaziato dall’inno nazionale alle suggestioni melodiche di Nicola Piovani. Un invito “a superare l’opacità delle pareti verso un’ ideale trasparenza in connessione con gli altri” da parte dell’assessore alla cultura del Comune di Lamezia Terme Giorgia Gargano che ha incoraggiato i ragazzi a prendersi cura di se stessi in questo periodo per uscirne rafforzati. Un momento di riflessione è stato proposto anche dalla professoressa Ruffa, che si è soffermata sulla necessità di tornare al più presto a relazionarsi, sull’esigenza come scuola di essere comunità educante e dialogante anche in questo momento di grande criticità.

Un web-assemblea particolarmente ricca di contenuti per gli studenti del Campanella, che hanno avuto modo di riflettere sulle tante complessità e opportunità di un momento come quello che stiamo vivendo e di scambiarsi informazioni sul futuro, dalle modalità a cui si sta pensando per gli esami di Stato e un’eventuale ripresa delle lezioni, alle esperienze creative e artistiche che si possono intraprendere in questo periodo in cui siamo costretti a stare a casa. Di questo hanno parlato nel corso dell’assemblea Pasquale Crapella, rappresentante d’istituto della VD del Liceo Scienze Umane, Gabriele Conidi della V A del Liceo economico-sociale, Matteo Torcaso della VD Liceo Scienze Umane, Alessandra Maletta e Antonio Marinaro della VD e VA del Liceo Scienze Umane.

Spazio alla musica con gli interventi musicali affidati a Chiara Vescio della IV B del Liceo Linguistico e ad Andrea Lombardo della IV A del Liceo Musicale. Giuseppe Caparello, della VA del Liceo Scienze Umane, ha annunciato l’intenzione da parte dell’istituto di dar vita a una raccolta fondi attraverso crowdfunding, da destinare all’acquisto di attrezzature sanitarie utili all’emergenza. L’ assemblea si è chiusa con un inno alla vita: Viva la vida dei Coldplay. La lettura del testo in traduzione è stata curata da Andrea Mariano della II A del Liceo Musicale ed eseguita dal docente Francesco Falcone. Un’assemblea in streaming realizzata grazie al lavoro di squadra che già dalle prime settimane sta consentendo all’istituto di andare avanti con la didattica stanzia, con un lavoro coordinato dall’animatore digitale Saverio Molinaro, insieme all’assistente tecnico Antonio Carbone e allo staff di dirigenza dell’istituto. È possibile rivedere l’assemblea sulla pagina di Facebook e sul canale Youtube del Liceo.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia