Coronavirus, studentessa rientra da Lodi: per precauzione compagni a casa

E’ successo stamattina in un istituto scolastico di Pisa: una studentessa è rientrata da Lodi, una delle zone focolaio del coronavirus, e i compagni sono stati mandati a casa.

Per precauzione gli studenti sono stati rimandati a casa dalla dirigente scolastica su consiglio dell’autorità sanitaria dopo che una loro compagna ha dichiarato di aver fatto recentemente un breve soggiorno a Lodi. Lo riferisce Ansa.

La ragazza sarebbe inoltre stata invitata a presentarsi al pronto soccorso per sottoporsi al tampone e verificare un eventuale contagio da Coronavirus.

La studentessa – ha spiegato la dirigente scolastica – ha dichiarato di essere rientrata da Lodi il 10 febbraio scorso e abbiamo immediatamente avvertito l’autorità sanitaria: la giovane non ha febbre e non presenta alcun sintomo, inoltre il periodo di incubazione sarebbe già finito. Sarà probabilmente rilasciata dai medici una certificazione che attesti il rientro a scuola già dalla mattinata di domani“.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia