Coronavirus, Speranza: “Questione obbligatorietà vaccino è prematura. In ogni caso prima gli operatori sanitari e anziani fragili”

WhatsApp
Telegram

“Le dosi” del vaccino anti-Covid  “non arriveranno tutte assieme. Speriamo che le prime arrivino già a  fine anno. Quando avremo le dosi disponibili saranno poche e andranno  in primis a operatori sanitari e anziani fragili”.

Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, in una dichiarazione oggi sulla  ‘Stampa’.

“La questione obbligatorietà oggi è prematura”, chiosa il  ministro a proposito dello ‘scontro’ fra i due schieramenti
trasversali dei contrari e dei favorevoli all’obbligo del vaccino contro Covid quando sarà disponibile.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito