Coronavirus, “SOS Italia”: applicazione per contenere contagio e monitorare epidemia

Stampa

“SOS Italia”, nuova applicazione per monitorare contagiati da coronavirus e limitare conseguentemente la diffusione dello stesso.

L’applicazione, come riferisce il Sole 24Ore, si propone di semplificare la gestione della pandemia, tracciando i soggetti colpiti dal COVID-19 e informando le autorità competenti.

L’applicazione sarà disponibile e scaricabile da Play Store di Google ed AppStore di Apple. Per il via libera si attende l’autorizzazione.

L’app, tengono a precisare da Aidr, risponde quindi in toto ai requisiti di “Innova per l’Italia” anche per ciò che riguarda la sicurezza dei dati personali (non è prevista, per capirci, l’attivazione in automatico della localizzazione della posizione tramite Gps) e si appoggia a una piattaforma digitale accessibile solo a soggetti autorizzati, incaricati di raccogliere e organizzare le informazioni inserite nell’app direttamente dai cittadini, a cominciare da nome, cognome e dati anagrafici su residenza e domicilio, corredati dal proprio codice fiscale.

Dopo aver scaricato l’applicazione, il cittadino:

  • si autentica al servizio tramite il proprio profilo Spid, Sms e password Otp usa e getta o anche le proprie credenziali Facebook e Google;
  • accede a un pannello di controllo ove specifica la propria  situazione rispetto al Coronavirus (se ha sintomi, se è positivo al COVID-19, se è in isolamento o meno …).

Con l’applicazione, in definitiva, si vuole permettere alle autorità di verificare in tempi rapidi, e in modo coordinato, i possibili nuovi contatti con i soggetti contagiati dal Coronavirus.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur