Coronavirus, Siani (PD): si disponga decreto ad hoc per bambini in difficoltà

di redazione

item-thumbnail

“Abbiamo accolto con piacere l’appello al governo di tante associazioni in favore dei bambini e delle bambine che stanno vivendo come tutti noi giorni difficili”.

Lo dichiarano Paolo Siani, capogruppo Pd nella Commissione Infanzia e adolescenza e Rosa Maria Di Giorgi, Commissione Scuola e Cultura.

“La didattica digitale è al centro della discussione politica di questi giorni, ma deve essere garantita a tutti i bambini anche a quelli delle periferie del nostro paese dove non c’è disponibilità di collegamenti telematici e dove non ci sono computer.

Sono tanti i problemi che una famiglia con bambini deve affrontare in questo momento e non solo in questo momento, e sono problemi economici, sociali, di salute o educativi, in varie combinazioni tra loro. Chi segue queste famiglie sa che manca un vero coordinamento e una efficace integrazione tra i servizi che pure esistono sul territorio, per offrire risposte davvero efficaci. Lo strumento può essere quello di un decreto
ad hoc, dedicato ai bambini fragili e vittime di violenza volto a creare, per tutte le famiglie difficili, un modello integrato
di servizi per l’infanzia. Insieme ai parlamentari Paolo Lattanzio (M5S), Vittoria Casa (M5S), Paola Boldrini (PD), Flavia Piccoli Nardelli (PD), Vanna Iori (PD), Stefano Lepri (PD), Emanuela Rossini (Misto) ci faremo portavoce in Parlamento e con il Governo, per garantire maggiori misure dedicate alle bambine e ai bambini in questo momento d’emergenza, così come evidenziato da moltissime associazioni, e con la speranza di arrivare a un vero e proprio “decreto bambini” che possa servire adesso durante la crisi, ma anche in futuro per garantire a tutte le bambine e a tutti i bambini le stesse possibilità di vita”, concludono.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione