Coronavirus, scuole chiuse ma evitare di lasciare i bambini dai nonni

Coronavirus, scuole ancora chiuse sì o no? Adibire gli spazi scolastici a interventi educativi durante l’estate? Come organizzare le esigenze di socialità dei bambini?

In una intervista al Sussidiario il Prof. Giuseppe Remuzzi, direttore dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri Irccs di Bergamo afferma

“I bambini si infettano di meno e raramente si ammalano. I loro genitori – più o meno giovani – difficilmente sviluppano malattie importanti. Invece noi lasciamo le nuove generazioni a casa dei nonni. A mio avviso, un grave errore perché loro sì che si possono ammalare e morire.”

E’ di ieri la notizia della chiusura temporanea di un asilo a Vienna, da poco riaperto, a causa della positività di un dipendente.

Uno scenario che, in generale, anche nella fase 2, potrà verificarsi e purtroppo anche nella fase 3. I protocolli di sicurezza ai quali si sta studiando per il rientro a scuola a settembre contemplano infatti anche la possibilità di un innalzamento della temperatura durante l’orario scolastico e il conseguente comportamento da adottare.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia