Coronavirus, scoperta variante Sars-CoV-2 italiana

Stampa

“Circola da agosto in Italia una variante di Sars-CoV-2 molto simile a quella inglese”.

Una “variante italiana scoperta a Brescia, che precede la variante emersa a settembre nel Regno Unito per poi diffondersi in Europa, Italia inclusa, forse un precursore”.

Lo annuncia Arnaldo Caruso, presidente della Società italiana di virologia. La variante italiana “ha diversi punti di mutazione nella proteina Spike, il cosiddetto ‘uncino’ che il virus usa per attaccare il recettore sulle cellule bersaglio nel nostro organismo.

Stampa

Concorso STEM Orale e TFA Sostegno? Preparati con CFIScuola