Coronavirus, Salvini: nessuno deve perdere posto di lavoro, cassa integrazione per i piccoli

Stampa

Il leader della Lega Matteo Salvini a Radio Anch’io commenta il quadro dell’Italia in crisi per il diffondersi del Coronavirus.

Ci sono i soldi per prendere le misure contro il coronavirus? “Hai voglia. Noi non chiediamo i 300 miliardi che usò la Germania per salvare le sue banche, ma gli italiani devono essere garantiti“.

Così Matteo Salvini chiede che “si intervenga subito e non all’italiana, garantendo economicamente che nessuno perderà il posto di lavoro, che ci siano garanzie su affitti e mutui, cassa integrazione per i piccoli“.

Il leader della Lega in un’intervista a Il Corriere della Sera ha chiesto che tutta l’Europa diventi zona rossa e ha commentato non senza preoccupazioni l’attuale diffusione del virus, lasciando intendere che sarebbero necessarie restrizioni più forti: “La Lombardia e il Veneto oggi sono le regioni più colpite. Ma se il virus si diffondesse in Calabria o Campania, o altre regioni dai sistemi sanitari più fragili, saremmo al disastro. Anche per questo ha senso chiudere in maniera decisa per una ventina di giorni, e lo sarebbe anche dal punto di vista economico. E così, invece della zona rossa si continua ad avere la zona arancione“. Proprio oggi il Premier Conte potrebbe preparare un nuovo decreto per far sì che le Regioni, in accordo col Governo, possano scegliere nuovi provvedimenti e valutare autonomamente ulteriori chiusure delle scuole.

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata