Coronavirus, riaprono le scuole in Cina dopo un mese e mezzo

Nella provincia cinese di Guizhou le scuole superiori sono state riaperte.

Erano state chiuse in seguito all’epidemia di coronavirus, che sembrerebbe esaurita. Ma il governo ha deciso di adottare comunque misure per prevenire qualunque forma di contagio: gli allievi sono ammessi solo dopo una serie di test sulla loro salute come la misurazione della temperatura.

Le attività didattiche sono state riorganizzate per evitare contagi, nei dormitori sono ammessi al massimo quattro persone, le porte devono rimanere aperte per assicurare la ventilazione.

Nella provincia di Guizhou non si registrano nuovi contagi da una decina di giorni, le scuole erano state chiuse a fine gennaio.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia