Coronavirus, pubblicato Decreto nuove direttive: sì didattica a distanza, stop a gite fino al 15 marzo e certificati medici per rientrare a scuola. Scarica il PDF

di Paolo Damanti

item-thumbnail

Pubblicato nella giornata di ieri il DPCM con il quale vengono emanate ulteriori misure per le aree di propagazione del Coronavirus.

Gli aspetti che riguardano la scuola sono i seguenti:

Stop viaggi istruzione fino al 15 di marzo

Viaggi d’istruzione, scambio o gemellaggio, visite guidate, uscite didattiche comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado sono sospese fino al 15 marzo 2020.

Riammissione nelle scuole

Le assenze dovute a malattia di durata superiore a cinque giorni dovrà avvenire fino al 15 marzo 2020 dietro presentazione di certificati medici. Ciò anche in deroga alle disposizioni vigenti.

Didattica online

Sarà possibile per l’emergenza sanitaria attivare, durante l’arco di tempo della sospensione delle attività didattiche, lezioni online.

I dirigenti scolastici delle scuole in cui l’attività didattica è stata sospesa per l’emergenza sanitaria possono attivare, di concerto con gli organi collegiali competenti e per la durata della sospensione, modalità di didattica a distanza, ponendo particolare attenzione alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità.

Scarica il testo del Decreto

Testo del decreto in Gazzetta Ufficiale

Comunicato del Ministero: le misure per la scuola

Didattica online con Edmodo, corso con iscrizione e fruizione gratuita

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione