Coronavirus, via libera da Consiglio dei Ministri per assumere 4.500 insegnanti sui posti di Quota 100

di redazione

item-thumbnail

Il Consiglio dei Ministri, convocato per oggi ha dato il via libera all’assunzione degli insegnanti sui posti residui di Quota 100, non assegnati lo scorso anno scolastico.

Si tratta di una norma inserita nella legge 159/2019, della quale si aspettava ormai da giorni l’approvazione.

Si tratta di 4.500 posti, la metà rispetto a quelli liberi.

Le assunzioni potranno avvenire per scorrimento delle graduatorie, sia da GaE che concorsi 2016/2018. la ripartizione tra le graduatorie è al 50%

Saranno gli uffici Scolastici a gestire le assunzioni, con la pubblicazione dei posti liberi.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione