Coronavirus, nelle scuole distributori gel alcolici per pulizia mani. Cos’è e come si usa

di redazione

item-thumbnail

Alcuni consigli contenuti in una nota diffusa dal Ministero della Salute per arginare la diffusione del Coronavirus.

“La corretta applicazione di misure preventive, quali l’igiene delle mani  può ridurre il rischio di infezione. – si legge nella nota – Si raccomanda pertanto di posizionare appositi distributori di gel alcolici con una concentrazione di alcol al 60-85%, nei luoghi affollati (ad esempio: aeroporti, stazioni ferroviarie, porti, metropolitane, scuole, centri commerciali, mercati, centri congressuali)”. 

L’igiene della mani è una misura preventiva. Nel caso di utilizzo di gel alcolici il lavaggio deve avvenire per circa 30-40

Questi prodotti vanno usati quando le mani sono asciutte, altrimenti non sono efficaci.

Un uso prolungato, c’è da specificare, può portare a secchezza della pelle.

Si tratta di misure applicabili nelle aree in cui si sono diffusi casi di contagio o ci siano casi sospetti.

Coronavirus: altri contagi, tutte le info in tempo reale: scuole chiuse, misure, provvedimenti. PAGINA IN AGGIORNAMENTO

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione