Coronavirus, Ministro israeliano: “Vaccino pronto in tre settimane”

Stampa

I tempi per la produzione di un vaccino contro il Coronavirus potrebbero essere molto più brevi del previsto.

A ridosso dell’isolamento del virus da parte della ricercatrice italiana dell’ospedale di Roma, Spallanzani, si era parlato di un anno e mezzo circa per la produzione del vaccino.

Altre notizie davano tempi più brevi per la creazione dell’antidoto, ma sembra che una équipe di ricercatori israeliani possa battere tutti sul tempo: sarebbe in grado di produrre il ritrovato entro tre settimane.

La notizia è del Jerusalem Post che ha riportato le dichiarazioni del ministro Ofir Akunis.

Sempre secondo la stessa testata, sembra che ieri siano risultati positivi al test sette israeliani ai quali è stato chiesto di restare in quarantena e sottoporsi costantemente ai controlli.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur