Coronavirus: Marche, attività didattiche sospese fino all’8 marzo

Stampa

“Attività didattiche e manifestazioni pubbliche di qualsiasi natura” sospese nelle Marche da mezzanotte di stasera alle 24 dell’8 marzo.

Queste le “misure necessarie a contenere la diffusione del contagio” da Coronavirus adottate dalla Regione Marche con una nuova ordinanza, “informato preventivamente il ministero”.

Il provvedimento, fa sapere l’amministrazione regionale, è stato preso “visto l’aggravarsi della situazione, poiché nelle Marche siamo arrivati a due decessi e oltre 60 casi di Coronavirus, diffusi principalmente nella provincia di Pesaro Urbino, e oggi estesi anche nelle province di Ancona e Macerata”.

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi