Coronavirus, Lopalco: “Bisogna limitare al massimo i contatti, non bastano le mascherine”

Stampa

“Il dibattito in queste ore sembra  concentrato sulle mascherine. Ma non è questo il punto. E’ necessario limitare i contatti al minimo indispensabile: lavoro e famiglia. Tutto ciò che possiamo rimandare a tempi migliori rimandiamolo”.

A dirlo all’Adnkronos Salute, Pierluigi Lopalco, epidemiologo dell’Università di Pisa e assessore alla Sanità della Regione Puglia che invita tutti, in questa delicata fase di risalita dei contagi, a ridurre le occasioni di contatto con gli altri.

Secondo l’esperto, i numeri sono ancora controllabili ma ciò che accadrà nelle prossime settimane “è nelle nostre mani, perché è legato, esclusivamente ai comportamenti personali. Dobbiamo capire che in questo momento, se vogliamo evitare un lockdown imposto per legge -afferma l’epidemiologo – il cittadino deve iniziare subito a limitare i propri contatti sociali”.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!