Coronavirus, l’autocertificazione per l’assenza da scuola. Il modello della Regione Piemonte [PDF]

Stampa

La Regione Piemonte, nella sezione dedicata alla gestione del Covid-19 e la scuola, sul proprio sito istituzionale, pubblica un modello di autocertificazione per il rientro a scuola per motivi di salute non sospetti.

IL MODELLO [PDF]

Covid-19: come comportarsi dinanzi a casi sospetti a scuola

Studente positivo a tampone con sintomatologia insorta a scuola

– immediato isolamento per almeno 10 giorni, di cui 3 senza sintomi, seguito da un test molecolare negativo

– i conviventi saranno posti in quarantena

– immediata quarantena per tutti i compagni di classe per 14 giorni

– i familiari dei compagni di classe dello studente positivo, essendo contatti di contatto stretto, non sono sottoposti ad alcuna restrizione qualora non vi siano sintomi compatibili con il Covid-19 o indizi di ordine epidemiologico;

– gli operatori scolastici saranno sottoposti a tampone nell’arco di 4-7 giorni (tempi compatibili con l’incubazione della malattia) e, in caso di tampone negativo e in assenza di sintomi, sarà possibile adottare la cosiddetta quarantena attiva (esclusivamente casa-lavoro, lavoro-casa).

Operatore scolastico risultato positivo al tampone

– immediato isolamento per almeno 10 giorni, di cui 3 senza sintomi, seguito da un test molecolare negativo

– i conviventi e i contatti stretti saranno posti in quarantena

– gli eventuali operatori scolastici presenti tra i contatti stretti saranno sottoposti a tampone nell’arco di 4-7 giorni (tempi compatibili con l’incubazione della malattia) e, in caso di tampone negativo e in assenza di sintomi, sarà possibile adottare la cosiddetta quarantena attiva (esclusivamente casa-lavoro, lavoro-casa).

Studente positivo con sintomi rilevati presso il proprio domicilio

Nel caso in cui i tempi di insorgenza della sintomatologia manifestata dallo studente consentano di escludere un coinvolgimento della scuola, cioè siano intercorse più di 48 ore dall’ultima frequenza scolastica, si applicano le seguenti misure:

– immediato isolamento per almeno 10 giorni, di cui 3 senza sintomi, seguito da un test molecolare negativo

– i conviventi saranno posti in quarantena

Nel caso in cui non sia possibile escludere un coinvolgimento della scuola, si applicano le misure di cui al punto precedente.

Stampa

Eurosofia organizza la III edizione di [email protected] Aiutiamo i giovani a progettare il loro futuro in modo consapevole