Coronavirus, Lamorgese: pronti a inasprire pene e controlli per contenere diffusione

La Ministra dell’Interno Luciana Lamorgese in un’intervista al Corriere della Sera spiega le prossime azioni del governo per far rispettare ai cittadini le direttive.

Dobbiamo tutti essere consapevoli che stiamo affrontando un’emergenza eccezionale, in continua evoluzione e quindi estremamente complessa nella sua gestione . Non si tratta solo di imporre un divieto ai cittadini ma anche di informare e di convincere gli italiani che i comportamenti superficiali possono, soprattutto in questa fase difficile di contenimento del coronavirus, provocare danni gravissimi per la salute pubblica“. Lamorgese è pronta a inasprire pene e controlli se i cittadini non risponderanno con responsabilità alle direttive del governo.

Non hanno ancora compreso – ha proseguito Lamorgese – che uscire di casa senza un valido motivo e rimanere a stretto contatto con amici e parenti è da irresponsabili perché il virus è più veloce e più furbo dei nostri piccoli espedienti per aggirare le ordinanze“.

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Scegli il corso ideato da Eurosofia per acquisire le nuove, indispensabili competenze