Coronavirus, la LUISS continuerà con il sistema misto: lezioni a distanza e in presenza

di redazione

item-thumbnail

Il Direttore Generale della Luiss Guido Carli di Roma, Giovanni Lo Storto, ha illustrato il piano per il futuro dell’università privata della capitale, dove studiano circa 9.500 alunni.

“Per settembre stiamo impostando un sistema di formazione dei nostri studenti che terrà conto della possibilità di svolgerne una parte in distance learning, con l’obiettivo di valorizzare quella in presenza”, spiega Lo Storto. “Le aule accoglieranno percorsi di apprendimento che uniranno digitale e presenza fisica”, aggiunge sottolineando che “questi strumenti saranno combinati insieme per non perdere nemmeno un momento dell’insegnamento”. Potranno proseguire anche gli esami on line.

Scuole e università dovranno rispettare le norme di sicurezza per evitare gli assembramenti, garantendo il rispetto delle distanze di sicurezza.

Versione stampabile
soloformazione