Coronavirus, Jovanotti agli studenti: non c’è scuola non perché è vacanza, #restiamoacasa

Stampa

Coronavirus, si sono moltiplicati oggi gli appelli degli artisti affinché la popolazione rimanga a casa per contenere l’espandersi del contagio. 

Il messaggio di Jovanotti

“Lo dico anche ai più giovani: non c’è scuola non perché è vacanza, ma perché c’è un’emergenza. Non bisogna raggrupparsi in tanti nello stesso posto, dobbiamo fermare il contagio. Ognuno faccia la sua parte, anche se avete 15 anni. Ve lo dice uno che vive di musica e di abbracci di folla. Stiamo a casa. Tutti insieme ce la faremo».”

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi