Coronavirus, ipotesi quarantena da 14 a 10 giorni. Oggi quasi 1.600 nuovi casi

L’ipotesi di una riduzione della quarantena da 14 a 10 giorni sarà valutata dal Comitato tecnico scientifico del governo nella riunione di martedì prossimo.

In attesa delle valutazioni degli esperti, la linea del ministero della Salute resterebbe quella della cautela.

La misura che è stata proposta in Francia per 7 giorni, ma che ancora non è stata adottata, sarà valutata per l’Italia con un passaggio inferiore, da 14 a 10 giorni.

La riduzione coinvolge anche il personale scolastico e gli studenti che, ricordiamo, potrebbero essere soggetti a quarantena nel caso in cui si registrasse un contagio a scuola.

E intanto sono in aumento i contagi rispetto alla giornata di eri: quasi 1.600. Le regioni che fanno segnare i maggiori incrementi sono la Lombardia, la Campania, il Lazio, il Veneto, l’Emilia Romagna e la Sicilia. Una sola regione è a zero nuovi casi, la Valle d’Aosta.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia