Coronavirus, in Toscana task force per filo diretto scuole. Stop a ricevimento genitori

Stampa

L’Ufficio scolastico regionale per la Toscana attiva una task force “di supporto alle istituzioni scolastiche per l’emergenza coronavirus.

Le scuole potranno contattare il personale con un numero dedicato, che sarà a disposizione dalle 10 alle 13 dal lunedì al venerdì, per fornire informazioni sulla gestione di eventuali criticità.

Si fa presente che per le informazioni di carattere strettamente sanitario – si precisa nel documento invitato alle scuole stamattina- è necessario rivolgersi alle competenti aziende sanitarie regionali“.

Alcuni istituti scolastici toscani, riferisce Ansa, hanno deciso in via
precauzionale di sospendere tutte le attività non strettamente curriculari. Un istituto comprensivo di Firenze ha annullato anche il ricevimento dei genitori. “Si comunica la sospensione di tutte le attività non
strettamente curriculari quali quelle con esperti esterni e le attività funzionali all’insegnamento, compreso il ricevimento dei genitori“, è quanto disposto dalla circolare.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur