Coronavirus, in Lombardia si pensa ad un piano per riaprire le scuole

Stampa

“La riapertura della attività produttive in Lombardia dal 4 maggio con distanza di sicurezza tra le persone e l’obbligo di mascherine “sarà accompagnata da un piano per riaprire in orario scaglionato uffici e aziende e, successivamente, scuole e università”.

Lo riferisce una nota della Regione che presenta così la sua ‘ricetta’ per la ripartenza.

“Un esempio della ‘nuova normalità’ saranno le aperture delle attività scaglionate e sull’arco di tutta la settimana per evitare il sovraffollamento dei mezzi pubblici”, spiega ancora la Regione che “guarda avanti e progetta la ‘nuova normalità’ all’insegna della prevenzione, della cura e della programmazione”.

“È la via lombarda alla libertà”, il commento al progetto del presidente della Regione, Attilio Fontana.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur