Coronavirus, in Friuli chiusura scuole fino all’8 marzo

La Regione Friuli Venezia Giulia ha sospeso le attività didattiche per ulteriori sette giorni.

Il provvedimento è esecutivo dalla mezzanotte di domenica 1 marzo e rimarrà in vigore fino alle 24 di domenica 8 marzo.

Le misure di contenimento previste dall’ordinanza regionale sono le seguenti:
a) Sospensione delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado e nelle università; sospensione dei servizi educativi dell’infanzia, delle attività di formazione superiore, dei corsi di formazione professionale, dei master. Sono esclusi i medici in formazione specialistica, i tirocinanti delle professioni mediche e sanitarie, le attività individuali di ricerca. Rimangono attivi tutti i percorsi formativi svolti a distanza;

b) Le Direzioni sanitarie ospedaliere devono predisporre la limitazione dell’accesso dei semplici visitatori alle aree di degenza, preferibilmente una persona per paziente al giorno.

c) Le strutture sanitarie intermedie, (quali RSA), le residenze protette per anziani e le strutture socio-assistenziali dovranno anch’esse limitare l’accesso dei visitatori agli ospiti.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia