Coronavirus, in Brasile verso le lezioni online per tutto il 2021

Stampa
didattica a distanza e-learning

Il Consiglio Nazionale dell’Istruzione (Cne) del Brasile ha elaborato una proposta, che sarà analizzata dal governo del presidente Jair Bolsonaro, di estendere le lezioni scolastiche a distanza fino alla fine del 2021 a causa della situazione di “calamità” causata dal coronavirus.

Maria Helena Guimaraes, presidente del Cne, ha dichiarato oggi in un’intervista radiofonica che l’organo ha approvato martedì una risoluzione in modo che le scuole pubbliche e private possano continuare con le lezioni a distanza fino a dicembre 2021.

La maggior parte dei 27 stati brasiliani non ha ripreso le lezioni in presenza, e quelli che le hanno riprese lo hanno fatto solo parzialmente, scrive Ansa. Il presidente Jair Bolsonaro ha più volte espresso la sua opposizione alla sospensione delle attività scolastiche in presenza. Recentemente il capo di Stato ha criticato i sindacati degli insegnanti che si sono opposti alla ripresa delle lezioni nelle scuole militari.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia