Coronavirus, in arrivo nuovo decreto sulle misure restrittive: ecco cosa conterrà

Stampa

Il governo varerà nelle prossime ore un nuovo decreto, che riguarderà la proroga al 13 aprile di tutte le misure restrittive contro la diffusione del contagio da Covid-19.

Tra le misure aggiuntive, dovrebbe esserci anche quella relativa alle passaggiate da concedere ai bambini, ma potrebbe anche non essere inserita nel decreto ma solo come raccomandazione da inserire sul sito del governo in una sezione dedicata alle domande degli utenti.

Ecco alcune misure previste

Per gli spostamenti avere sempre con sè l’autocertificazione e la distanza di un metro

Divieto di spostamento tra un comune e l’altro se non per “comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza, o motivi di salute”.

Si può uscire per fare la spesa, andare in farmacia, acquistare altri prodotti di prima necessità, anche in comune diverso se necessario.

Le edicole restano aperte per comprare i giornali.

Si può uscire con il cane “in prossimità della propria abitazione”.

I bambini possono uscire con uno dei due genitori “in prossimità della propria abitazione”. Le regioni Veneto, Lombardia e Campania la pensano diversamente.

L’attività motoria all’aperto è possibile da soli e in prossimità della propria abitazione.

Non cambiano le restrizioni per quanto riguarda i mezzi di trasporto.

In moto si può andare da soli.
In auto bisogna tenere il metro di distanza (dunque un passeggero oltre al guidatore, nel sedile posteriore);
Si può usare la bicicletta per gli spostamenti o per svolgere attività sportiva o motoria all’aperto vicino casa.

Il servizio di ristorazione è consentito solo con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attivita’ di confezionamento che di trasporto.

Previste limitazioni per i matrimoni.
Restano aperti i tabaccai e i benzinai, i meccanici, i ferramenta.
Sono aperti i punti di ristoro all’interno degli ospedali.

Non sono sospese le attività professionali.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia