Coronavirus, in arrivo congedi e voucher a sostegno delle famiglie. Ultime notizie

WhatsApp
Telegram

Sarà pubblicato tra breve un decreto sulle misure a sostegno delle famiglie e delle imprese: tra queste, ci sarà la possibilità di usufruire di congedi “speciali”.

In pratica sono assenze giustificate fino a 15 giorni (3 giorni in più rispetto a quanto trapelato questa mattina) e retribuite (probabilmente con percentuali diverse in base al reddito. 30% per i redditi alti, per i redditi bassi potrà arrivare tra l’80 o 100%) per i dipendenti che dovranno assentarsi per gestire i figli a casa da scuola.

I quindici giorni saranno da dividere tra mamma e papà, per tutti i dipendenti, anche se l’intenzione sarebbe di estendere la misura anche agli autonomi.

Ci sarà anche la possibilità (in alternativa, ma potrebbero essere concessi entrambi gli aiuti) di chiedere un voucher babysitter fino a 600 euro, che salgono a 1000 euro, secondo quanto annunciato dal ministro della Famiglia Elena Bonetti, nel caso di operatori sanitari e ricercatori.

Le due misure non potranno essere godute contemporaneamente. La scelta di uno escluderà l’altra. Secondo una previsione approssimativa effettuata nei giorni scorsi, la tendenza da parte delle famiglie è di usufruire dei 12 giorni di congedo, piuttosto che godere del voucher per la babysitter.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito