Coronavirus, in arrivo 200 milioni per la banda ultra larga nelle scuole

di redazione

item-thumbnail

Sono stati destinati 200 milioni a favore della connettività delle scuole.

Nel Cobul, il Comitato per la banda ultra larga, riunito oggi, si è arrivati all’accordo con le Regioni, che si attiveranno immediatamente per assicurare la connettività con banda ultra larga delle scuole, che per 5 anni potranno utilizzare il servizio gratuitamente.

Il Ministro dell’Innovazione, Paola Pisano, che presiede il Cobul, si è assunta l’impegno di supportare i cittadini con le infrastrutture della Rete.

Agcom, in collaborazione con il Ministero e con gli operatori telefonici, verificherà il corretto funzionamento della Rete, messo a dura prova da quanti lavorano in smart working, compresi i docenti e gli studenti.

Coronavirus, Azzolina firma decreto per distribuzione 85 milioni per la didattica a distanza

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione