Coronavirus, il bollettino di venerdì 13 novembre: 40.902 contagi nelle ultime 24 ore con 254mila tamponi. 550 i morti

Stampa

Sono 40.902 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Italia nelle ultime 24 ore, per un totale di 1.107.303 dall’inizio della pandemia, secondo i dati del ministero della Salute. Effettuati 254.908 tamponi, 18.455.416 in totale dall’inizio del contagio.

Le vittime sono 550, in totale 44.139. Sono 60 i pazienti ricoverati nelle ultime 24 ore in terapia intensiva, per un totale di 3.230. Oltre 30 mila i ricoverati con sintomi da Covid in reparti ordinari in Italia: con l’aumento di 1.041 unità nelle ultime 24 ore sono ora 30.914.

Le Regioni dove è stato registrato il maggior numero di nuovi casi sono la Lombardia (10.634), il Piemonte (5.258), la Campania (4.079), il Veneto (3.605), il Lazio (2.925), Toscana (2.478) e l’Emilia Romagna (2.384).

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, firmerà in serata una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire da domenica 15 Novembre. Passano in area rossa le regioni Campania e Toscana. Passano in area arancione le regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche.

Covid scuola, al 7 novembre sono 102.419 i contagiati nella fascia 0-19 anni. Al 25 agosto erano 9.544

Contagi a scuola, Bella (M5S): “Fascia 14-18 anni più a rischio, ma sono già in DaD. Rischio zero non esiste in nessun luogo” [INTERVISTA]

Contagi a scuola: “Almeno 105mila casi dal ritorno in classe, l’80% sono studenti”, i numeri regione per regione dell’Unsic

COSA CAMBIA PER LA SCUOLA

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!