Coronavirus, i medici ribadiscono: “Serve il lockdown, Speranza sensibile alle nostre richieste”

Stampa

“Il ministro della Salute Roberto Speranza condivide le nostre preoccupazioni. Credo ne parlerà con il premier Conte e si farà quindi nell’ambito del governo una valutazione politica”.

Lo afferma il presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo) Filippo Anelli, che ieri ha chiesto un lockdown nazionale per contrastare l’emergenza epidemica da Covid-19.

Il ministro della Salute, ha sottolineato Anelli, “è molto sensibile alle nostre richieste, ma ovviamente deciderà il governo nella sua interezza”. Anelli ha quindi spiegato che la proposta e le riflessioni avanzate dalla Fnomceo “sono basate su dati di fatto: lavorando all’interno del Sistema sanitario nazionale abbiamo evidenze che ci portano ad esprimere una preoccupazione oggettiva per la tenuta del sistema sanitario e ospedaliero”. 

Coronavirus, l’ordine nazionale dei medici chiede il lockdown totale in tutta Italia

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia