Coronavirus: fondi a scuole per comprare piattaforme per e-learning e tablet e connessione agli studenti

WhatsApp
Telegram

La bozza del Decreto che fornisce misure straordinarie per aiutare imprese e famiglie contiene fondi per fornire le scuole delle dovute attrezzature software e hardware per la didattica a distanza.

Nuovi acquisti o potenziamento di quelle in dotazione, il decreto dà fondi per la didattica a distanza. Queste le misure permesse:

  • dotare le scuole di piattaforme e di strumenti digitali utili per l’apprendimento a distanza, o di potenziare quelli già in dotazione, nel rispetto dei criteri di accessibilità per le persone con disabilità
  • mettere a disposizione degli studenti meno abbienti, in comodato d’uso, dispositivi digitali individuali per la fruizione delle piattaforme nonché per la necessaria connettività di rete
  • formare il personale scolastico sulle metodologie e le tecniche per la didattica a distanza
  • assumere limitatamente all’anno scolastico 2019/2020 anche nelle scuole dell’infanzia, nelle scuole primarie e nelle scuole secondarie di primo grado per la funzionalità della strumentazione informatica, nonché per il supporto all’utilizzo delle piattaforme di didattica a distanza, sino al termine delle attività didattiche di assistenti tecnici, nel limite complessivo di 1.000 unità.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito