Coronavirus fase 2, Bonaccini: delusi su scuola, quali sono le decisioni su centri estivi e aiuti alle famiglie?

Stampa

Il Governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini si dice deluso dalle decisioni comunicate ieri sera dal Premier Conte. 

In particolare, un tasto dolente, è quello della scuola. Le sue parole sono riportate dal Resto del Carlino

“Sulla scuola siamo abbastanza delusi, non abbiamo ancora capito cosa succede. Abbiamo chiesto un ulteriore incontro alla ministra Azzolina che mi auguro avvenga questa settimana altrimenti dopo il cartellino giallo io tiro fuori quello rosso, perché è bene che insieme condividiamo con il governo se non la riapertura della scuola, ci mancherebbe altro, ma almeno quali sono gli strumenti per famiglie, le decisioni sui centri estivi, le linee guida e se ci sono risorse”.

Coronavirus, scarica testo decreto fase 2. Conte: sì concorsi a cattedra, no apertura scuola. Aumenterebbero contagi

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur